E'DIPENDENZA O E'ANCORA AMORE?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

E'DIPENDENZA O E'ANCORA AMORE?

Messaggio Da confusa1982 il Ven 7 Dic - 17:42

Io e il mio ragazzo ci siamo lasciati 2 mesi fa, dopo 6 anni, rimanendo in buoni rapporti. La decisione l’ho presa io , ma lui era d’accordo perchè era l'unica soluzione. Lui mi ha detto fin da subito che secondo lui “ è meglio non sentirsi ne vedersi”, perché se no è peggio…Io questa frase non la sopporto! Ho fatto passare un mese poi mi è venuta voglia di sentirlo e l’ho chiamato, gli ho chiesto di vederci ed è venuto…Dopo 20 giorni, un altro sms da parte mia, e lui mi ha risposto…Insomma, io non sono come lui, ma perché non riesco dopo 6 anni che lo vedo e lo sento tutti i giorni a fare finta di nulla, è più forte di me, voglio sentire la sua voce, sapere come sta, penso sia normale…lui invece niente, sparito, ho fatto io il primo passo, e sono sicura che non mi chiamerà e non mi scriverà mai…ma perché? Vorrei sapere se c’è qualcuno qui come lui che la pensa così…aiutatemi…come fai a non voler sentire ne vedere più la tua ex? Non ti importa di come sta? Perché è meglio come dice lui? Io so che di me gli importa, mi ha detto che il suo non è un voler mettere un ,muro o chiudere i ponti, ma che è la cosa migliore x poter andare avanti… però mi vengono dubbi, mi faccio paranoie, è come se lui avesse già voltato pagina, se n’è fatta una ragione, ma io non ci riesco, o forse NON VOGLIO.. Ho bisogno di sentirlo! Sarà che lui è orgoglioso e forte, e io sensibile, emotiva, ma mi fa male sentire questa frase ogni volta! Lo so devo resistere, ma mi farebbe piacere se per una volta lo facesse lui! Ma lui non si rifarà più vivo!COME SI FA AD ESSERE COSI’FREDDI?!sono troppo dipendente dalle abitudini?io non so più cosa sento, se lo amo o no, o se è solo nostalgia e solitudine…
Mi sento stupida: insomma, di solito non è il contrario? Tu lasci 1 persona, e in teoria non dovresti più cercarla, semmai è lei che ti cerca perché non accetta , non si rassegna..Invece io sono qui a soffrire come se mi avesse lasciata lui!xche non riesco ad essere come lui?xchè non riesco a “volerlo dimenticare?”insomma..non ci ho nemmeno provato!so che è la cosa giusta non stare più insieme, e lo sa anche lui..ma è come se 1 parte di me sperasse ancora, lo ammetto, vorrei che mi chiamasse..ma xché?allora x me non è finita, allora non me ne sto facendo 1 ragione..eppure l’ho deciso io di farlo uscire dalla mia vita, ma non voglio che esca!non voglio xderlo!Lui invece ci riesce, mi fa capire che ci ha messo 1 pietra sopra, che sta x voltare pagina, se già non l’ha fatto, ma con quelle frasi mi dimostra forza, sicurezza, decisione, quello che dovrei avere io, e non quello che viene lasciato!xchè è tutto al contrario?!xche lui ce la fa a dimenticarmi, lui “vuole “, farlo, io no!Certo erano 6 anni anche x lui, penso ci metterà 1 po..ma almeno lui è sulla buona strada, ha deciso che deve essere così, io non lo accetto! Sono normale???????????è xchè abbiamo 2 caratteri diversi?o xchè io ho amato ( o amo ancora, non so…) di più?
LO LASCIO, MA LO CERCO, PERCHE' NON VOGLIO DIMENTICARLO?E'DIPENDENZA?

confusa1982

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 07.12.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: E'DIPENDENZA O E'ANCORA AMORE?

Messaggio Da frisco il Dom 9 Dic - 22:22

:) Ciao confusa,
inizio con un sorriso perché il tuo post io l’avrei allo stesso modo…con l’aggravante che sono un maschio! Ti capisco perfettamente, i tuoi pensieri ed emozioni sono stati “cibi” con cui ho nutrito la mia mente per non sai quanto tempo…e non ti nascondo che ancora oggi, dopo quasi 5 mesi che ho chiuso PER L’ULTIMA VOLTA con lei, “qualche morso di nascosto” ogni tanto glielo do! :(
La persona di cui parli sembra una molto decisa e centrata su se stessa, probabilmente sa quello che vuole da una storia, ma forse è anche uno che non vuole soffrire. Lo so, nessuno lo vorrebbe;
ma alcuni, in certe cose molto rigidi (con se stessi soprattutto) sono molto a meno agio con certe emozioni negative rispetto ad altre persone più sensibili, che però spesso tornano indietro sui propri passi.
Il discorso si fa così ampio e intricato che potrei tranquillamente dirti cose che con te, lui o voi hanno poco anche fare. Le dinamiche di una storia, le personalità e i trascorsi sarebbero sono molto importanti per capire se si tratta di dipendenza…e di certo io non posso darti la risposta. Prova a leggere le storie degli altri su questo forum, informati sui siti di dipendenza…sicuramente avrai le idee un po’ più chiare. Guarda la storia a ritroso, tu sai se questo epilogo era necessario o inevitabile, se è il primo o solo l’ultimo di una lunga serie, tu sai come vivevate il vostro rapporto e perché siete arrivati a questo.

frisco

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 17.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum