La regola del NO CONTACT

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La regola del NO CONTACT

Messaggio Da admin il Sab 24 Mar - 18:48

Promemoria primo messaggio :

Una delle prime regole da imparare nel recupero da dipendenza affettiva è quella del "
No contact"
, cioè "
Nessun contatto"
.
Dobbiamo interrompere qualunque contatto con la persona da cui siamo diventati dipendenti. Nessun contatto significa nessun contatto quindi stop agli sms, alle mail, alle telefonate, agli incontri, ai messaggi su facebook, e abolire il cyberstalking cioè le sbirciate sul web al suo profilo, alle sue foto, al suo sito. Insomma ogni contatto deve essere interrotto, compresi i segnali di fumo....
Ho conosciuto persone, me compresa, che hanno impiegato anche molti mesi prima di eliminare la compulsione a visitare il profilo della persona da cui erano dipendenti dopo aver eliminato tutti gli altri tipi di contatto. Comunque qui diciamo "
progresso, non perfezione"
, si cambia poco alla volta, un giorno alla volta. Può volerci del tempo per cambiare le vecchie cattive abitudini ma l'importante è arrivare alla meta. Ricordatevi che il no contact è come una medicina per il dipendente affettivo. Come il drogato deve affrontare l'astinenza da droga e l'alcolista deve rimanere sobrio, noi dobbiamo privarci del contatto con la persona da cui siamo dipendenti.


NO CONTACT = NIENTE PIU' DOLORE

admin
Amministratore e Step Sponsor
Amministratore e Step Sponsor

Messaggi : 892
Data d'iscrizione : 05.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso


Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da nikita73 il Lun 1 Ott - 21:24

vorrei riuscire anch' io a non contattarlo ma c' è sempre una parte di me spinta a scrivergli qualcosa.... che poi alla fine sono cose dette e ridette.... sento una tensione tremenda nella gola, a volte nello stomaco... ma voglio assolutamente riuscire a non contattarlo più anche perché non c' è risposta da parte sua e quindi oltre che a fare solo del male a me stessa, così gli dimostro solo che mi tiene in pugno.
A volte quando mi faccio prendere dalla rabbia penso che sia solo un paravento.... ma obiettivamente anche loro hanno dei disagi da risolvere, delle "
anomalie"
da riparare... però purtroppo non siamo noi a poterle riparare anche se vorremmo tanto.

nikita73

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 28.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Lun 1 Ott - 21:57

Io ci ho provato tante volte ma non è mai stato risolutivo, cioè uno dei due l'ha spezzato.
Questa volta però gli ho detto che è importante che non si faccia sentire e gli ho detto che se dovessi ricontattarlo e ricattarlo come spesso faccio, non dovrà cadere nel ricatto.
Io a lui ho spiegato tutto e ho spiegato che il no contact è la medicina per guarire.
Sono stata sincera e sono certa che lui mi aiuterà.
Sapere che eventualmente io dovessi ricaderci e il suo silenzio è un silenzio che ho richiesto io mi fa sentire meglio.
Il silenzio è distruttivo ma se tu chiedi il silenzio lo vivi meglio.
Io le sto provando tutte.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da nikita73 il Lun 1 Ott - 22:18

forse lilith sei avanti rispetto a me, hai avuto il coraggio di chiederlo il silenzio, io invece pretendo ancora una risposta da parte sua.... Poi ci penso e mi dico: ma che cosa può mai rispondere dopo che gli mando una sfilza di messaggi uno dietro l' altro, come in preda ad un raptus, e magari nemmeno tanti piacevoli da leggere.... ma a quel punto ormai il danno è fatto!! La verità è che io spero sempre che lui torni e questa volta con intenzioni più serie, anche se lo so che non è così e che dovrò eliminare questa maledetta speranza :/

nikita73

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 28.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Lun 1 Ott - 22:36

Sono arrivata a fargli cambiare numero di telefono, so di cosa parli quando parli di raptus.
Le colpe sono a metà, un ragazzo normale risponderebbe subito ma un ragazzo sano non sarebbe un evitante come loro e noi siamo dipendenti, almeno dipendenti da queste situazioni.
Io ho perso le speranze perchè è andato a vivere con la sua ragazza ma la verità è che è una convivenza che si fonda sulla sabbia però una scelta l'ha fatta, certo non conta che non me lo abbia detto lui ed abbia negato?.
Ambiguità è la parola chiave che leggerai ovunque sul sito.
E "
FATTI"
è un altra bella parola che dobbiamo far diventare nostra.

Standogli attaccate come delle cozze peggioriamo ogni cosa.
Io sono stata tacciata di insistenza ed una delle ragioni per cui non sta con me è per via della mia insistenza.
Se fossi meno sicura e meno sobria ti direi che ha ragione, certo che ha ragione ma è una spirale senza fine, un cane che si morde la coda perchè questa insistenza che tanto odiano è una dinamica che producono loro.

Io ti consiglio quello che è stato consigliato a me e che non ho mai seguito.
Stop.
No contact.

Ma è una spinta che ti deve venire da dentro.
Se aspetti una risposta procastinerai in eterno, se aspetti la sola volontà non ce la farai.
Deve scattare qualcosa.

Scatterà, scatta a tutti prima o poi.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Mar 2 Ott - 10:15

FATTI!!
Hai ragione.. bisogna attenersi a questi.. Che parlano chiaro e non lasciano spazio ad illusioni..
Che tristezza pero'.. Che fatica.. Ma la questione e' che non ci vogliono, non ci amano, non si preoccupano per noi..
bisogna stringere i denti, far fronte alle crisi d astinenza e andare avanti.. Sono -5! Voglio farcela!

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Mar 2 Ott - 11:34

Oggi è solo il secondo giorno di una serie di no contact, ti capisco, vi capisco, ci capiamo.
Mi manca il nutrimento, che trovavo nelle nostre condivisioni.
Era una coperta per non sentire quello che sto sentendo, per non prendere in mano la mia vita ma voler prendere in mano la sua.
Salvo lui che è più "
facile"
ovvero familiare, e non salvo me stessa.

Voglio arrivare al primo di novembre e scrivere in stampatello: UN MESE!.

Ogni minuto è la voglia di farsi il goccio di PoA.
Ogni minuto è infinito.

Siamo malate nella misura in cui ci siamo innamorate di persone ambigue.
Sentiamo che è un canale con loro mai chiuso, questo ci frega, di brutto.

Una bottiglia dagli scaffali non parla, un PoA è di carne ed ossa.

Dura forma di dipendenza.
Ma questo lo sappiamo.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Mar 2 Ott - 12:55

Ma quale altra scelta abbiamo? Abbiamo già tentato ogni cosa possibile e immaginabile, ma non ha mai funzionato.
Accettiamo la situazione, non combattiamola, lasciamo che accada.. accogliamo la paura.. guardiamola in faccia una volta per tutte..

Ripetiamo a noi stesse che non stiamo vivendo un rifiuto ma che stiamo prendendo una decisione... saltiamolo questo ostacolo se no la vita ce lo riproporrà sempre.. è la nostra sfida.. siamo venute al mondo con una grande capacità d'amare.. questo ci distingue dagli altri.. dobbiamo tramutare la nostra ferita, la nostra debolezza.. nella nostra forza.. nella nostra missione..
Ce la faremo.. perché abbiamo riconosciuto il problema, e siamo qui a scrivere perchè vogliamo riprenderci la nostra vita in mano..
pensiamo.. ogni giorno ci sarà sempre meno dolore e più luce.. più pace..

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Mer 3 Ott - 18:40

Oggi suo primo "
ping"
.
Tre giorni di silenzio, io sono stata perentoria, il "
ping"
che non mi aspettavo.
Ma mi dico "
non è cambiato niente in tre giorni"
.
Quindi mi trattengo e non rispondo.

Per quanto?.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da frisco il Mer 3 Ott - 19:23

SOLO PER OGGI!
;
)

frisco

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 17.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da cyrano il Mer 3 Ott - 21:13

Frisco. You are genius. In tre parole la perfetta sintesi della corretta forma mentis da utilizzare per il proprio recupero. Quando ti dicevo che Dio aiuta chi agisce...

cyrano

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 08.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Mer 3 Ott - 22:04

Una settimana di No Contact e iniziavo a stare bene... E lui oggi si e' presentato dove lavoro! l ho visto entrare e mi e' preso un colpo.. tutta la fatica buttata e di nuovo piena di illusioni!

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Gio 4 Ott - 0:20

Lo so Lavanda.
Non posso parlare per il tuo PoA.
Giocano con i nostri sentimenti, io spero non se ne rendano conto.
Non sono stata personalmente ambigua e qualsiasi tipo di contatto ci è nocivo in questo delicato momento di no contact.
Spero davvero che non lo capiscano, non può essere altrimenti.

Nella vita comunque contano i fatti.

Coraggio, andiamo avanti, coraggio e tanta forza.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Gio 4 Ott - 23:47

Lilith.. E se provassi ad aspettare ancora un po'.. ad avere un po' di pazienza? Mi ha chiesto tempo.. Perche e' spaventato.. Ha perso suo padre a cui era profondamente legato un anno e mezzo fa.. E sua moglie ( ora ex ) l ha lasciato dopo 5 mesi dal lutto.. E hanno una bimba che ora ha poco piu di 2 anni..
Dice che ha paura a legarsi e che dopo aver perso suo padre ha anche perso il suo riferimento..
non so cosa fare.. Perche so che questa situazione mi logora.. e dovrei pensare a me.. Io ho avuto un passato difficile ma non posso capire la sofferenza di perdere un genitore.. e pochi mesi dopo la possibilità di crescere tua figlia quotidianamente... Sono confusa, oggi non l ho sentito ma non so se faccio la cosa giusta..

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Ven 5 Ott - 9:23

Sono rapporti così complicati......noi siamo così complicati?.
Non so davvero cosa consigliarti, sicuramente la distanza aiuta a chiarire le idee a tutti e così tu potresti anche pensare a te stessa.
Dovresti non dare tempo a lui ma prenderlo per te stessa provando a pensare alla tua vita.
Questo è quello che dicono tutti e a me personalmente sembra l'unica via.

Io in questo momento ho paura e sono sfiduciata, non so più dove finisce un gioco anche inconsapevole, dove cominciano i problemi affettivi e dove finisce l'amore.

Quello che è il mio istinto mi dice delle cose, la realtà me ne dice un altra, le persone vedono la realtà e non quello che c'è dietro, giustamente o no, vedono i fatti, i fatti sono che io sto male e lui si fa la sua vita.

Ti parlo di me perchè è l'unica esperienza reale che posso raccontarti.

Un lutto sconvolge, non si capisce davvero niente, è tutto confuso, si comincia a "
tornare a terra"
dopo un anno, in genere il primo anno è veramente ancora tutto molto confuso.

Devi fidarti del tuo istinto, devi capire cosa veramente vuoi da lui e cosa lui vuole da te.
Su questo avete fatto chiarezza e siete stati onesti?.
Con voi stessi e l'uno con l'altra?.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Ven 5 Ott - 12:48

Chiarezza.. in questo momento non conosco il significato di questa parola.. forse in vita mia non l'ho mai conosciuto..
non so quello che voglio.. quello che voglio veramente.. vorrei sentirlo, vorrei una storia con lui.. ma chi è davvero a volerlo? la mia malattia probabilmente.. non la vera IO!
fino a quando non esco da questo labirinto, fino a quando non mi libero da questa paura di sentirmi sola e rifiutata,da queste catene che mi legano a chi mi tiene sulle spine.. non saprò mai cosa vorrò veramente..
Noi dipendenti affettivi non vogliamo veramente l'altra persona.. vogliamo attenzione, qualcuno che guarisca le nostre ferite.. che ci riscatti dal passato.. che dimostri a noi stesse.."
merito amore"
.
Ma se diventassimo forti all'improvviso, indipendenti, coraggiose.. questi uomini così ambigui, senza carattere, problematici, paranoici.. ci piacerebbero? probabilmente o sicuramente.. no!
una parte di me sa che non è la persona giusta.. perchè gratta su ferite, perchè mi fa sentire sempre colpevole di qualcosa, in errore.. non abbastanza buona.. ma l'altra è in oblio..
hai ragione Lilith.. pensare a noi stesse.. questo è il nostro dovere.. nei nostri confronti.. se noi troviamo pace sapremo poi giudicare tutto con più serenità..

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da laura il Ven 5 Ott - 13:15

[quote="
Lavanda"
]Chiarezza.. in questo momento non conosco il significato di questa parola.. forse in vita mia non l'ho mai conosciuto..
non so quello che voglio.. quello che voglio veramente.. vorrei sentirlo, vorrei una storia con lui.. ma chi è davvero a volerlo? la mia malattia probabilmente.. non la vera IO!
fino a quando non esco da questo labirinto, fino a quando non mi libero da questa paura di sentirmi sola e rifiutata,da queste catene che mi legano a chi mi tiene sulle spine.. non saprò mai cosa vorrò veramente..
Noi dipendenti affettivi non vogliamo veramente l'altra persona.. vogliamo attenzione, qualcuno che guarisca le nostre ferite.. che ci riscatti dal passato.. che dimostri a noi stesse.."
merito amore"
.
Ma se diventassimo forti all'improvviso, indipendenti, coraggiose.. questi uomini così ambigui, senza carattere, problematici, paranoici.. ci piacerebbero? probabilmente o sicuramente.. no!
una parte di me sa che non è la persona giusta.. perchè gratta su ferite, perchè mi fa sentire sempre colpevole di qualcosa, in errore.. non abbastanza buona.. ma l'altra è in oblio..
hai ragione Lilith.. pensare a noi stesse.. questo è il nostro dovere.. nei nostri confronti.. se noi troviamo pace sapremo poi giudicare tutto con più serenità..[/quote]

Tutto quello che dici, ma proprio tutto, è vero.
E su questo sto lavorando. Abbiamo delle ferite profonde che vengono da nostro passato che probabilmente cerchiamo di curare nel modo sbagliato. E' dura, molto dura andare avanti.

laura

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 22.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Ven 5 Ott - 14:47

Eh sì, non solo vogliamo risanare delle ferite e cerchiamo chi ci ricorda i nostri rapporti d'origine ma abbiamo un imprintng ben preciso: siamo sempre attratte dalla stessa energia, almeno fino a quando non attuiamo un cambiamento in noi.

E' facile e deduttivo, noi cambiamo, cambiano le nostre attrazioni oppure, noi cambiamo e cambiano le persone che sono in un rapporto importante con noi.

E' fisica dei sentimenti.

Possiamo lavorare solo su noi stesse e non cerchiamo di cambiarli o salvarli.
Perdiamo energia e perdiamo l'unico rapporto d'amore che veramente conta, quello con noi stesse.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Ven 5 Ott - 22:37

Ci sono ricaduta.. bruttissima litigata.. e ora sto di merda.. Mi sento male.. Ora anche lui mi ha detto che e' meglio chiudere x un po'.. Mi sento morire.. aiutatemi!!

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Vittoria solare il Ven 5 Ott - 23:10

SIAMO QUI lAVANDA, PER TE.
TI SENTI MORIRE, MA NON E' COSI', E' SOLO UNA SENSAZIONE.
NON GIUDICARLA MALE, E' CIO' CHE TI FA CAPIRE COSA E' GIUSTO O NO PER TE.
IL CANE MI HA MORSO?
LA PROSSIMA VOLTA TERRO' MAGGIORMENTE LE DISTANZE.
E LE CADUTE?
BEH, QUELLE CI STANNO, SIAMO MICA PERFETTI!!
L'IMPORTANTE E' AVERE CHIARO IN TESTA COSA SI VUOLE E ANDARE DRITTI PER QUELLA STRADA, TENENDO CONTO CHE OGNI TANTO SI PUO' CADERE;
L'IMPORTANTE E' RIALZARSI, E CON TRANQUILLITA', PERCHE' A QUESTO MONDO TUTTI SBAGLIANO, E SE SBAGLIAMO SIGNIFICA ANCHE CHE STIAMO VIVENDO: TROPPO FACILE RINCHIUDERSI SOTTO UNA CAMPANA DI VETRO: OK, NON SBAGLI, MA SARA' MICA VITA QUELLA!!
TI ABBRACCIO FORTE FORTE FORTE
VITTORIA

Vittoria solare
Consulente e Formatore
Consulente e Formatore

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 08.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Ven 5 Ott - 23:54

Forse e' tutta colpa mia.. Dopo avergli detto via whatsapp che ero confusa e che avevo bisogno anch io di tempo x capire xche lo vedevo diverso.. Lui non mi ha piu risp, mi ha bloccato su whatsapp.. Non risp al tel.. forse non dovevo dirlo.. e' tutta colpa mia.. Mia.. Sono stata insensibile.. poi gli ho scritto ancora ma lui non risp.. E alla fine mi ha detto: faccio solo danni.. Come ti ho già detto: meglio cosi.. e io: ok ho capito addio.. Ma sto male, ho sbagliato.. Cosa devo fare adesso?? aiutatemi sono in crisi..

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Sab 6 Ott - 0:18

Prima cosa non addossarti tutte le colpe, le dinamiche si scatenano in due.
Più leggo le storie vostre, più capisco "
il gioco"
, più capisco me stessa.
E ogni volta mi dico "
no contact"
.
E' l'unica via per tornare lucide.

Io non ho mai creduto nei lieto fine da film d'amore o da romanzi di Liala ma se due persone devono stare insieme ci staranno ma....da risolte o per lo meno con un percorso di consapevolezza e crescita.

Putroppo il nostro moto spesso è "
meglio soffrire che non sentire niente. meglio soffrire che la noia di un cuore vuoto"
.

La sofferenza ha un limite e ognuna di noi si fermerà presto o tardi.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Vittoria solare il Sab 6 Ott - 9:44

Concordo.
Se dev'essere sarà, ma quando staremo bene e potremo affrontare meglio un rapporto di coppia.

Vittoria solare
Consulente e Formatore
Consulente e Formatore

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 08.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Sab 6 Ott - 12:57

Stamattina mi sento un po' meglio.. confusa ma più determinata a ricominciare!
avete ragione.. NO CONTACT!

quello che mi ha fatto pensare è che sono andata in tilt dopo che lui ha iniziato a non rispondermi.. fino a pochi istanti prima ero decisa a lasciare perdere.. pensavo a voi, a tutto ciò che sto imparando grazie a questo forum.. ma quando ho percepito il suo rifiuto sono andata in crisi..

ora è finita.. io voglio che finisca.. è inutile pulirsi le scarpe quando si è ancora nel fango.. prima dal fango bisogna uscirci e poi ci si dedica a pulirsi le scarpe.. se no è inutile..
ora voglio staccare, chiudere, non pensarci più.. e pensare a me stessa.. il fatto che anche lui voglia chiudere mi fa male.. ma devo concentrarmi su quello che voglio io.. e mettere gli altri in secondo piano.. sentirmi la numero uno per una volta nella vita.. ma io so solo cosa significa accontentare, aiutare, soffrire per gli altri..

Siamo donne in rinascita... ce la faremo...

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lilith il Sab 6 Ott - 13:17

Questa regola sembra universale, il no contact è il primo passo verso la guarigione.
Niente contatto da.... sostanza, per noi niente contatto con un essere umano che come le sostanze, lenisce le nostre paure, i nostri vuoti e dopo "
esserci fatte"
, ognuna a modo suo, li fa riemergere ancora più intensamente.

Dobbiamo prenderci questa responsabilità.
E' un impegno con noi stesse.

Continuare a farci vuol dire non voler guarire.

Lilith

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 15.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Vittoria solare il Dom 7 Ott - 11:54

CARI AMICI, VOLEVO COMUNICARVI CHE E' PASSATO UN MESE(VENERDI' PRECISAMENTE) DALL'ULTIMA VOLTA CHE HO VISTO IL MIO SECONDO POA.
IN QUESTO FRANGENTE CI SONO STATE 4 TELEFONATE DA PARTE SUA E DUE DA PARTE MIA.
BEH, BUON RISULTATO MI PARE.
AL TELEFONO L'ULTIMA VOLTA IO GLI HO DETTO CHE MI HA FERITO MOLTO.
LUI MI HA DETTO CHE NON SI SENTE MINIMAMENTE IN COLPA.
IO PERO' POI CI HO PENSATO: PER QUANTO RIGUARDA LA SUA COSCIENZA E IL FATTO DI SENTIRSI O MENO IN COLPA NON STA A ME GIUDICARE.
RITENGO PERO' CHE SE UNA PERSONA TI CAMMINA ACCANTO E, MAGARI PER SBAGLIO, TI PESTA IL PIEDE, CERTO PUO' NON SENTIRSI IN COLPA PER NON AVERLO FATTO APPOSTA, MA DAL MOMENTO CHE QUESTO PESTONE FA MALE, ALMENO LA DECENZA DI CHIEDERE SCUSA CI DOVREBBE ESSERE, NON CREDETE?
RIPETO, SULLA COSCIENZA NON METTO BECCO, MA DESIDEREREI CHE MI CHIEDESSE SCUSA PER AVERMI FERITO.
VOI COME LA PENSATE?
VITTORIA


Ultima modifica di 233 il Dom 25 Nov - 17:18, modificato 1 volta

Vittoria solare
Consulente e Formatore
Consulente e Formatore

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 08.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Lavanda il Dom 7 Ott - 12:48

Cara Vittoria.. Hai fatto passi da gigante.. Non farti confondere da questi pensieri..
Lascia stare le sue scuse.. Non devono interessarti.. Devi invece scusare te stessa x avergli permesso di ferirti..
A lui non importa del tuo dolore..come non interessa a nessun Poa..
Noi siamo alla caccia di continue giustificazioni x confinuarli a sentirli..
Il voler chiarire,il voler le scuse.. Sono tutti nostri stratagemmi x giustificarci a sentirli ancora..
Io lo so.. Perche gli ho appena scritto che voglio vederlo a 4 occhi e chiarire..
In cuor mio so il perche..

Lavanda

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da nikita73 il Dom 7 Ott - 13:16

[quote="
Lavanda"
]Lilith.. E se provassi ad aspettare ancora un po'.. ad avere un po' di pazienza? Mi ha chiesto tempo.. Perche e' spaventato.. Ha perso suo padre a cui era profondamente legato un anno e mezzo fa.. E sua moglie ( ora ex ) l ha lasciato dopo 5 mesi dal lutto.. E hanno una bimba che ora ha poco piu di 2 anni..
Dice che ha paura a legarsi e che dopo aver perso suo padre ha anche perso il suo riferimento..
non so cosa fare.. Perche so che questa situazione mi logora.. e dovrei pensare a me.. Io ho avuto un passato difficile ma non posso capire la sofferenza di perdere un genitore.. e pochi mesi dopo la possibilità di crescere tua figlia quotidianamente... Sono confusa, oggi non l ho sentito ma non so se faccio la cosa giusta..[/quote]


Dipende da quanto hai già sofferto e da quanta voglia hai di stare meglio.... Anche io ho perso un genitore, mio padre, a cui ero molto legata e so cosa significa.... ma questo non mi ha indotto a "
giocare"
coi sentimenti di una persona.... anzi certe esperienze dovrebbero farti crescere e rendere più consapevole. Sai anche il mio PoA tra le varie scuse mi parlava del fatto che forse non era riuscito a superare la morte del padre (che ha perso circa 10 anni fa...) e che forse era per quello che aveva quei comportamenti "
ambigui"
di avvicinamento e allontanamento.... ma per me è solo una paravento perché, come ho scritto anche a lui, se ci sono dei problemi uno cerca di risolverli e non di usarli come scusa per allontanarsi da una persona.... e non credo sia giusto chiedere a una persona di aspettare... io ho aspettato 2 anni e sai cosa ha fatto quando si è separato? Si è messo con un' altra e faceva anche le sfilate davanti ai miei occhi con lei......ma è durata poco, com' era facilmente presumibile!! Io allora (marzo) non sapevo nemmeno che fosse andato via di casa e così gli mandai un messaggio e invece che rispondermi lui, mi ha chiamato lei!!! E senza nemmeno conoscermi si è permessa di dirmi tra le altre cose che io ero stata "
solo una delle tante, solo una sco...!!"
e si atteggiava perché era la "
compagna di.."
, questo lo avrà ripetuto non so quante volte..... Il giorno dopo l' ho preso di petto al lavoro il "
vigliacco"
e il mese dopo mi è venuto a dire che si era lasciato.... Ho ignorato la notizia perchè comunque non vedevo da parte sua un interessamento nei miei confronti, non sincero almeno. Quest' estate poi si è riavvicinato e di nuovo allontanato nonostante sapesse quello che ancora provavo per lui e nonostante sapesse quanto ci ero già stata male!!! Non curante di tutto ciò si è preso quello che gli andava di prendersi in quel momento e poi con le solite scuse si è riallontanato.. Purtroppo gli ho permesso io di riavvicinarsi, in quel momento non sono stata abbastanza forte per mandarlo subito a quel paese!!
Non si può chieder tempo a chi ne ha già dato tanto... Loro chiedono tempo e intanto continuano a tenerci in pugno, a risucchiare la nostra linfa vitale...
Io ora sono 5 giorni che non gli invio messaggi, anche se a volte l' ansia si fa sentire... purtroppo lo vedo a lavoro e la mia più grande paura è di vederlo con un' altra perché in quel caso l' emozione sarebbe più difficile da contenere e potrei avere una ricaduta, poiché è successo altre volte.....
Ci devo lavorare sopra perchè voglio essere pronta a tale evenienza, ma so che non sarà facile.

nikita73

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 28.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da nikita73 il Dom 7 Ott - 13:40

Congratulazioni Vittoria hai fatto dei bei passi avanti... Sono daccordo in tutto ciò che dice Lavanda.... anche io ho spesso desiderato che lui mi chiedesse scusa per come si è comportato ma ho capito che si tratta solo di un mio "
insano"
bisogno... perché lui non si sente in colpa, è abituato a trattare le donne come fossero pupazzi da prendere e buttare da una parte a suo proprio comodo... Più di una volta gli ho sentito dire la frase "
io le donne le tratto tutte nello stesso modo"
... e il senso di questa frase che inizialmente mi suonava un po' imcomprensibile, non riuscivo a capire il motivo per cui dicesse una cosa del genere..... poi ha cominciato ad essermi molto chiaro, purtroppo.

Bisogna spostare il "
focus"
delle nostre attenzioni su noi stesse.

nikita73

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 28.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Vittoria solare il Dom 7 Ott - 14:25

Avete ragione, chi se ne frega delle scuse!!
Evviva la vita, noi stesse e la nostra voglia di ricominciare!

Vittoria solare
Consulente e Formatore
Consulente e Formatore

Messaggi : 341
Data d'iscrizione : 08.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da nikita73 il Dom 7 Ott - 14:36

[quote="
Vittoria solare"
]Avete ragione, chi se ne frega delle scuse!!
Evviva la vita, noi stesse e la nostra voglia di ricominciare![/quote]


"
MI PIACE"
:)

nikita73

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 28.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La regola del NO CONTACT

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum